Chez Charlotte Spleen

C'è solo un modo di dimenticare il tempo: impiegarlo.

Esperimento n°2 : crostata con crema e frutta.

1 Commento

Inverno. Nevica, fa freddo, il cielo a Bologna è grigio 6 giorni su 7, perché allora non sperimentare qualche dolce a caso e divorarlo? (non sempre, visti i risultati a volte deludenti… )

Ieri pomeriggio mi sono cimentata in una sottospecie di crostata con crema, fragole e more. Delusione numero 1: il sapore delle more e delle fregole, non essendo di stagione, purtroppo era vagamente somigliante a quello originale .

Ricordando la favolosa crostata con crema e frutti di bosco che mangiavo da piccola, ho appositamente chiesto consigli e indicazioni su come meglio ottenere la stessa crema alla nonna. Ah, la nonna; solitamente la figura più indicativa per quanto riguarda la cucina, per persone alle prime armi come me. Invece no. La mia ( per fortuna nel mio caso ne esistono due!) in cucina se la cava per quanto riguarda le cose più semplici, o essendo un po’ disordinata e distratta, per quanto riguarda il pasticcio (simile alla lasagna ma, appunto, più raffazzonato ma a mio parere buonissimo). Ebbene anche in questo caso, ormai sono sicura, mi ha dato le dosi per ottenere la crema, un po’ alla bell’e meglio. Ho usato la fecola di patate al posto della farina (?) e ne ho messa, come da lei suggerito “quanto basta, a occhio”. Ecco, questa è la tipica frase da non dire mai a una principiante come me in fatto di cucina. A occhio per me è come dire A CASO, A SENTIMENTO, perché la mia esperienza è pari a zero e “a occhio” per me può voler dire qualsiasi cosa…e infatti. Sapore poco soddisfacente. In più, seguendo il consiglio della nonna ho aggiunto DELLE scorze di limone, altra indicazione imprecisa; ed infatti A SENTIMENTO ne ho messe 3, e la mia crema somigliava più a un sorbetto al limone. 

Contrariamente al sapore, per quanto riguarda l’aspetto tanto male non è andata. A dirla tutta, riguardando la foto la voglia di mangiarne un altro pezzo mi è tornata!

Immagine

Come ho detto la scorsa volta, consigli e considerazioni diversi da quelli della nonna “casinara” sono ben accetti!

Annunci

Autore: charlottespleen

Studentessa di Scienze della Comunicazione

One thought on “Esperimento n°2 : crostata con crema e frutta.

  1. Ciao! Ho aperto un blog di cucina e fotografia! Se fossi interessata, iscriviti! Potremo scambiarci ottimi consigli!
    P.s. La crostata di frutta è senza dubbio la mia torta preferita! Presto metterò la mia ricetta! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...